Otri Rigonfi Mtb Club


Vai ai contenuti

Passignano

ITINERARI > Umbria

Castiglione del Lago – Passignano sul Trasimeno

Mappa


Da Castiglione del Lago si raggiunge la stazione ferroviaria e si costeggiano i binari, oltre il passaggio a livello, in direzione di Piana. Poco prima di questa località, un segnavia fa deviare a destra su uno sterrato. Incrociando l'asfalto, si continua diritto per una stradina che entra nel bosco. In località I Bertoni si gira a sinistra e, attraversata un'altra strada asfaltata, si prende a destra fino ai Pieracci. Al bivio, si va a destra per un chilometro e mezzo fino al segnavia (su un cancello) che indica uno sterrato a destra. Raggiunto un laghetto, lo si aggira a sinistra continuando diritto nel bosco del Ferretto. Attraversata una strada asfaltata, si prosegue diritto fino a raggiungere il tracciato della ferrovia. Si devono costeggiare i binari verso sud per quasi un chilometro fino a un sottopasso che immette sulla statale 71 Umbro-casentinese. La si segue in direzione di Terontola fino al bivio per Borghetto, dove si prende a destra; in piazza, si volta a sinistra. Superato il ponte della superstrada, si va diritto su una strada che, oltre il passaggio a livello, si fa sterrata e porta a Montecchio, dove una breve salita asfaltata immette nella provinciale. Si va a destra e, dopo 300 metri, a sinistra su uno sterrato; altri 700 metri e un'ultima deviazione, a sinistra, porta al castello di Monte Gualandro.
Il tracciato prosegue in un fitto bosco di querce, pini e lecci, tenendo la destra per non imboccare una strada tagliafuoco. Dopo una breve discesa (due tornanti), si risale a un poggio con pini e olivi. Di qui una discesa porta a un crocevia di cinque strade. Proseguendo diritto si riprende quota con ampie vedute sulla Val di Chiana. Dopo circa un chilometro si volta a destra, all'altezza di un casale in pietra, e dopo 100 metri ancora a destra per uno sterrato bordato da ginestre che sale a uno stupendo poggio panoramico. Dopo 200 metri si gira a sinistra; altri 300 metri e di nuovo a sinistra per una discesa impegnativa, cui segue una salita fino a un bivio. A sinistra, si prosegue per un impervio stradello in terra battuta che conduce (tenere la destra) all'area attrezzata di Monte Castelluccio. Una ripida discese immette sulla statale 416, che porta, in salita, al Passo Gosparini (612 metri).
Sì imbocca la strada asfaltata che sale a destra (via del Vallone) e diventa dopo poco bianca regalando magnifici scorci sul Trasimeno. Raggiunta la località Casa Vallone si prosegue diritto sullo sterrato principale fino a un incrocio di cinque strade presso una grande quercia. Si imbocca la via che costeggia a sinistra una torre e un fabbricato, addentrandosi nella pineta. Di nuovo allo scoperto, si scende a destra fino a un poggio, appena superata la località Casa Guardioli, svoltiamo a destra e oltrepassato S.Crispolo arriveremo a Passignano, meta della gita odierna.


Il ritorno a Castiglione via ciclabile lungo lago.


Informazioni logistiche

Luogo di partenza: Castiglione del Lago

Lunghezza: Km. 65

Dislivello: mt. 570

Quota massima: mt. 745

Tempo di percorrenza: h. 5/6

Grado di difficoltà: Impegnativo

Cartografia: Kompass 1:50.000 n°662 Lago Trasimeno


Torna ai contenuti | Torna al menu