Otri Rigonfi Mtb Club


Vai ai contenuti

Asiago

ITINERARI > Veneto

Le trincee di Asiago


Mappa


Percorso circolare di circa 53 Km che parte da Enego, paese sull’Altopiano di Asiago a circa 750 mt. sul livello del mare, è percorribile da Maggio a Novembre, con 1500 mt. di dislivello è adatto ad amanti del fuoristrada con un minimo di preparazione, il tempo di percorrenza varia dalle 4 alle 6 ore.
Parcheggiate le auto davanti alle scuole di Enego, inforchiamo le nostre bici e prendiamo in direzione della grotta di Ernesto (sito archeologico), passata la grotta si sale per la VaI d’Antenne ( 1500 mt. slm.).
Arrivati sulla sommità vediamo sotto di noi la Val Brutta, scendiamo tenendo sempre la sinistra in direzione Val Maron (1344 mt. slm.), raggiunta la strada asfaltata si va verso l’albergo Marcesina, 3 Km. dopo, alla casa forestale, giriamo a sinistra in direzione del paese di Foza, la strada ora diventa battuta e veloce, dopo 6 Km. in prossimità di una curva, alla nostra destra vediamo la malga Fratte e la mulattiera che dobbiamo percorrere (siamo a 1376 mt. slm.),lungo il percorso vediamo i luoghi dove si sono svolte le cruente battaglie della 1° Guerra Mondiale.
Ora la strada sale rapidamente e ci porta a malga Lora (1668 mt. slm.), ci possiamo fermare per ristorarci, affrontiamo poi la salita che ci rimane da fare dalla qual è visibile il monte Fior (1808 mt. slm.).
La pianura da una parte e le rocce erose della catena Alpina dall’altra ci fanno pensare a paesi lontani.
Ora seguiamo il segnavia N.860, prima in mezzo ad un prato con forte pendenza, poi in un bosco dove ci attende un sentiero stretto ma veloce con tornanti secchi, l’unico problema lo creano degli alberi caduti proprio in mezzo al passaggio. Arriviamo a Foza ( l 040 mt. slm.) seguiamo la strada asfaltata in direzione Lazzaretti e passiamo per il ponte dove praticano jumping.
A Stonar prendiamo a destra e scendiamo a Godeluna (840 mt. slm.), dal centro del paese vediamo a sinistra la traccia del sentiero molto ripido che sale di fianco ad una abitazione e ci porta a Valgoda (950 mt. slm.), siamo di fronte al Massiccio del Grappa, sotto di noi la Valsugana.
La stradina che stiamo percorrendo, passa in mezzo alle case, fora la montagna e per un po’ sembra attaccata al monte solo dalla parte sinistra.
La discesa inizia nel bosco e finisce ad Enego da dove siamo partiti.



Informazioni Logistiche

Luogo di partenza: Enego

Lunghezza: Km. 53

Dislivello: mt. 1500

Quota massima: mt. 1668

Tempo di percorrenza: h. 5,00

Grado di difficoltà: impegnativo

Cartografia: LAC-Firenze 1:25.000 Altopiano dei 7 Comuni


Torna ai contenuti | Torna al menu